Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Vertice a Gorizia per ripensare all'utilizzo della Fiera

Vertice a Gorizia per ripensare all'utilizzo della Fiera

Incontro tra Cciaa Vg e Comune anche in vista di Go! 2025

GORIZIA, 02 aprile 2024, 15:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Lo stop agli eventi fieristici causato dalla pandemia e la situazione economica mondiale, che non ha reso conveniente effettuare fiere campionarie o di settore in spazi di media dimensione, impongono di ripensare all'utilizzo e alla destinazione del comprensorio espositivo di Gorizia. E' quanto emerso oggi nel vertice tra il presidente della Camera di commercio Venezia Giulia, Antonio Paoletti, e il sindaco di Gorizia, Rodolfo Ziberna, che si sono confrontati anche sull'eventuale utilizzo per Go! 2025 - Nova Gorica Gorizia capitale europea della cultura, condividendo di avviare un concorso di idee per la riconversione della struttura.
    "Il dettaglio - ha affermato Paoletti - sarà costruito assieme da Comune e Camera di commercio sulla base di specifiche linee che emergeranno dalla prosecuzione del confronto in atto.
    Nel frattempo, peraltro, ci sarà la possibilità di avanzare proposte dirette anche da possibili investitori interessati.
    L'auspicio è che si possa creare un grande attrattore, che non sia un centro commerciale, capace di portare investimenti privati, ma anche attrarre giovani che oltre a vivere Gorizia nel periodo universitario, investano da professionisti o imprenditori su questa splendida città con le molteplici opportunità offerte dalla collocazione internazionale che la contraddistingue".
    Ziberna ha espresso "piena condivisione del percorso che stiamo avviando, auspicando che possano crearsi le condizioni per l'arrivo di investimenti privati su un'area di particolare interesse com'è, appunto, quella di via della Barca".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza