Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Fedriga presenta il suo libro, serve nuovo modello politica

Fedriga presenta il suo libro, serve nuovo modello politica

Una storia semplice, da bambino fino al successo

TRIESTE, 22 settembre 2022, 21:36

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"La politica spettacolo è una problema del sistema paese che è andato sempre più verso il Grande fratello. Penso a tutto il sistema della comunicazione: fa più effetto chi spara una cretinata che uno che fa un ragionamento sensato". E' l'analisi fatta dal Governatore del Fvg Massimiliano Fedriga parlando del proprio libro, Una storia semplice, nel corso di una presentazione del volume, moderata dal direttore de Il Piccolo, Roberta Giani.
    Fedriga ha sottolineato la sua amicizia con Stefano Bonaccini, un rapporto franco nonostante si sia "in disaccordo" sulle idee politiche. "Non bisogna fare solo denigrazione dell'avversario, bisogna contestare le idee - ha spiegato - Dunque in questo modo quella persona denigrata non ha diritto di esprimere idee". Il governatore ha precisato però che il suo "non è un libro buonista: dico soltanto confrontiamoci intorno alle idee, insomma il dibattito deve essere un po' più alto invece che mandarsi a quel paese". Ne emerge un "Fedriga ben diverso rispetto al Fedriga d'assalto che ero in Parlamento.
    L'ho capito quando sono uscito, il Parlamento è come un teatro, spinge a una contrapposizione teatrale: o è bianco o è nero. Al contrario, nell'attività amministrativa bisogna rimboccarsi le maniche e magari dire agli altri politici 'vieni con me', il che non significa annullare le diversità delle forze politiche ma al contrario, rafforzarle". La politica italiana "si è spinta verso un forte personalismo, la responsabilità è di tutti, anche dei giornalisti".
    Nel libro c'è il bambino Massimiliano, "bullizzato" dagli amichetti più grandi, dai parenti di qualche anno più grandi; poi con il tempo si è sviluppata in lui una forte passione politica con grande impegno, sin dagli anni della scuola. Fino ad oggi in cui il Governatore (e Presidente della Conferenza delle Regioni) tratteggia un modello di politica diverso: "Oggi chi fa politica deve sempre dimostrare di essere perfetto, infallibile mentre la realtà è che chi fa politica cade e si deve rialzare più volte, fa molti errori. La politica in questo senso deve tornare a confrontarsi con i cittadini; il politico non è il salvatore che ha soluzioni per ogni problema".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza