Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Materiali intelligenti:innovano 13 PMI italiane e austriache

Materiali intelligenti:innovano 13 PMI italiane e austriache

Area Science Park e il progetto InCIMa4

TRIESTE, 21 settembre 2022, 11:46

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Accorciare la distanza tra imprese e infrastrutture scientifiche all'avanguardia è possibile e genera soluzioni che migliorano tangibilmente processi produttivi e prodotti. Così il progetto InCIMa4, finanziato dal programma di cooperazione transfrontaliera Italia-Austria, grazie al quale è nata una rete italo-austriaca per la caratterizzazione multi-tecnica di materiali intelligenti. La rete è composta da infrastrutture di ricerca e laboratori di eccellenza nella sintesi e nella caratterizzazione dei materiali come Elettra Sincrotrone Trieste, Salzburg University of Applied Science (FHS) e Paris-Lodron Universitat Salzburg.
    Con il progetto InCIMa4, 13 piccole e medie imprese italiane e austriache hanno avuto accesso gratuitamente alla infrastruttura di ricerca transfrontaliera, a seguito della valutazione di un panel di esperti esterni del progetto e delle potenzialità innovative del materiale. Sono state effettuate misurazioni su diverse tipologie di materiali adottati in molteplici settori, come agroalimentare, bioedilizia, lavorazioni marmoree, packaging alimentare, rivestimenti polimerici, nuovi materiali derivati lignei, per applicazioni che vanno dagli arredamenti per esterni a nuovi compositi. È stato possibile, ad esempio, comprendere possibili applicazioni della grafite come nuovo materiale da costruzione.
    Il mondo della PMI, spiega Lisa Vaccari di Elettra Sincrotrone Trieste, Principal Investigator di InCIMa, "ha avuto accesso all'infrastruttura di ricerca transfrontaliera, grazie alla conoscenza del tessuto imprenditoriale dei territori del programma di finanziamento, al lavoro di intermediazione tra mondo della ricerca e dell'impresa e alle attività di comunicazione svolto dai partner di progetto Area Science Park, t2i e Innovation Salzsburg".
    InCIMa4 è un progetto in partnership finanziato dal Programma Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020; sarà sabato 24 settembre con uno stand al festival della ricerca scientifica Trieste Next; venerdì 30 nel pomeriggio le PMI potranno visitare l'infrastruttura di ricerca italiana di InCIMa4 presso Elettra Sincrotrone Trieste.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza