Friuli Venezia Giulia
  1. ANSA.it
  2. Friuli Venezia Giulia
  3. Polizia incontra alunni delle scuole di Erto e Casso

Polizia incontra alunni delle scuole di Erto e Casso

Questore Odorisio,rispetto regole e valori,base buona convivenza

(ANSA) - TRIESTE, 18 NOV - Stamani, a Erto e Casso, nella Scuola Primaria "Cesare Battisti", nell'ambito delle iniziative della Polizia "educare i giovani alla legalità", il Questore di Pordenone Marco Odorisio, con il sindaco Antonio Carrara, lo scrittore Mauro Corona e la Dirigente Carla Fabbro, ha incontrato gli alunni delle scuole primaria e d'infanzia, ai quali sono stati consegnati zaini e cappellini della Polizia e l'Agenda "Il mio diario 2021 - 2022", realizzati dalla Polizia con il Ministero dell'Istruzione e con il sostegno del Ministero dell'Economia e delle Finanze e dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.
    L'iniziativa rientra tra i progetti per rafforzare la condivisione per la legalità. L'incontro si è svolto nello "spazio verde" dell'Istituto Scolastico "C. Battisti" di Erto e Casso.
    Il Questore Odorisio ha sottolineato "l'importanza di coinvolgere i ragazzi ed i giovani nei progetti di educazione alla legalità, rendendoli consapevoli del rispetto delle regole e dei valori fondanti, che sono alla base di una pacifica, serena e proficua convivenza, per il perseguimento del bene comune". Il Questore ha anche sottolineato che "voler essere oggi nella comunità di Erto e Casso testimonia la vicinanza e la presenza della Polizia di Stato in un luogo dove è ancora vivo e tangibile il profondo dolore delle persone drammaticamente colpite dalla tragedia del Vajont, rivolgendo un commosso pensiero a quanti purtroppo hanno perso la vita e a chi, sopravvivendo nella tragedia, ha perso i propri affetti".
    (ANSA).
   

"Un regalo per il Natale e per fine anno all'estremo Nord". Così lo scrittore Mauro Corona ha definito questa mattina l'incontro che si è tenuto tra il Questore di Pordenone Marco Odorisio e i bimbi delle scuole a Erto a Casso nell'ambito delle iniziative della Polizia "educare i giovani alla legalità". Presente all'incontro, Corona ha citato Thomas S. Elliott: "In 'queste terre desolate' è arrivata una luce bella, azzurra. Ringrazio il Questore Odorisio e la polizia per questa visita ai pochi bambini. Non è un gesto di routine o di prammatica ma è un gesto del cuore" - ha concluso - E come scrisse Raymond Carver, 'Chiama se hai bisogno'". "Le città sono diventate allevamenti intensivi. In montagna invece mancano alcune cose ma ce ne sono tante altre. Puntiamo sul Pnrr e su altre iniziative per valorizzarla, per spingere le persone a vivere in montagna". Lo ha detto il sindaco di Erto e Casso Antonio Carrara nel corso dell'incontro tra la Polizia e i "pochi" bimbi allievi locali, nell'ambito del progetto "educare i giovani alla legalità", al quale sono intervenuti anche il Questore di Pordenone, Marco Odorisio, e lo scrittore Mauro Corona. Proprio il problema del calo demografico in montagna è stato affrontato dal sindaco, che a parlato di una "scuola di frontiera" e del significato della presenza oggi delle istituzioni: "Significa che esistiamo".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie