Friuli Venezia Giulia

Tokyo: festa a Pordenone per il ritorno di Mirko Zanni

Medaglia bronzo in sollevamento pesi, accolto da amici e parenti

(ANSA) - PORDENONE, 03 AGO - Festa grande, ieri sera, alla stazione ferroviaria di Pordenone, per l'arrivo in treno, da Roma, di Mirko Zanni, medaglia di bronzo nella categoria 67 Kg del sollevamento pesi.
    I genitori del 24enne gli avevano fatto una sorpresa ed erano saliti sul convoglio già a Conegliano (Treviso), per abbracciarlo prima della ressa che lo avrebbe atteso in Friuli.
    A destinazione c'erano, schierati sulla pensilina, anche l'assessore regionale allo Sport Fvg, Tiziana Gibelli e il suo omologo comunale di Pordenone, Walter De Bortoli.
    Dopo i primi cori di amici e parenti, si è formato un lungo carosello d'auto e bande tricolori fino in piazza della Vittoria, a Cordenons - comune dove abita la famiglia Zanni -, dove si sono conclusi gli improvvisati festeggiamenti sotto la sede del municipio. Zanni e i genitori sono stati accolti dal sindaco Andrea Delle Vedove.
    "Il mio obiettivo, adesso, è quello di portare la pesistica a un altro livello perché non dimentico che per fare la vera impresa è necessario scalare altre due posizioni, quelle che dal bronzo portano all'oro", è stata la promessa di Zanni ai suoi fan in vista di Parigi 2024. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie