Covid: proroga zona rossa ex caserma Cavarzerani

Ordinanza sindaco da oggi al 18 marzo, per 8 casi positivita'

(ANSA) - UDINE, 06 MAR - Prorogata oggi fino al 18 marzo dal Comune di Udine l'ordinanza di divieto di ingresso e uscita dall'ex caserma Cavarzerani emanata lo scorso 25 febbraio, struttura utilizzata come luogo per ospitare i richiedenti asilo. Lo ha reso noto il Comune, riferendo che la decisione è stata presa a seguito del riscontro, da parte del Dipartimento di prevenzione, di 8 casi di positività al Covid-19 tra gli ospiti.
    "L'ordinanza contingibile e urgente che prevede il divieto di ingresso e di uscita dalla struttura per chiunque non sia debitamente giustificato da oggi al 18 marzo - ha precisato il Comune - ha l'obiettivo di contrastare la diffusione del contagio".
    L'ordinanza di fatto rende l'ex caserma alla periferia est del capoluogo friulano una "zona rossa", come era accaduto con analoghi provvedimenti presi dal primo cittadino nei mesi scorsi. La Cavarzerani era stata messa in quarantena una prima volta il 21 luglio scorso, quando tre persone appena accolte furono trovate positive al coronavirus. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Nuova Europa



    Modifica consenso Cookie