Teatro: Paolo Valerio nuovo direttore Stabile Fvg

Per il triennio 2021/23. Succede a Franco Però

(ANSA) - TRIESTE, 02 GEN - Paolo Valerio è il nuovo direttore del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, per il triennio 2021-2023. Succede a Franco Però. Lo ha nominato questa sera il Consiglio di Amministrazione del Teatro stesso dopo aver valutato i progetti e le proposte di cinque candidati selezionati.
    Paolo Valerio, diplomato alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano, apprezzato regista e attore, ha diretto, tra l'altro, "Il Deserto dei Tartari" di Buzzati, e ha interpretato il recente "Jezabel" di Irène Némirovsky e una edizione di "Misura per Misura" di Shakespeare. Valerio è direttore artistico di Fondazione Atlantide-Teatro Stabile di Verona, ha diretto il Circuito GAT Triveneto, ha organizzato festival ed eventi ed è docente e direttore della Scuola di Teatro del Teatro Nuovo.
    "L'obiettivo che ci siamo dati fin dall'inizio con tutto il CdA era quello di scegliere quello che concordemente avremo ritenuto essere il 'migliore' prossimo Direttore del Rossetti, tenendo conto degli interessi della nostra città, del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e di tutti i Soci dell'Ente", è stato il commento del Presidente, Francesco Granbassi. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie