Festival: Trieste Science+Fiction sbarca su Mymovies

Presentata edizione 2020

(ANSA) - TRIESTE, 22 OTT - Il film d'apertura "Archive" di Gavin Rothery che rivisita in chiave fantascientifica il mito di Frankenstein, "The last Journey of Paul W.R." di Roman Quirot che mostra il pianeta Terra devastato dai cambiamenti climatici e il documentario "Spaceship Earth" di Matt Wolf che racconta l'esperimento di un gruppo confinatosi per due anni all'interno di una replica dell'ecosistema terrestre.
    Sono alcune delle anteprime mondiali che verranno proiettate alla ventesima edizione del Trieste Science+Fiction Festival, presentata questa mattina e che si svolgerà dal 29 ottobre al 3 novembre.
    Come è stato spiegato, per la prima volta le proiezioni del festival si terranno online sulla piattaforma Mymovies, oltre che in presenza al cinema Ariston e al teatro Miela.
    Sempre online si terrà anche un ciclo di incontri che, tra i vari ospiti, vedrà l'astronauta Luca Parmitano e il fumettista Leo Ortolani.
    "Il festival festeggia i suoi vent'anni di attività nella maniera più anomala che potessimo immaginare e perciò diventa quasi un'edizione zero", ha affermato il direttore, Daniele Terzoli.
    Secondo l'assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, la scelta necessaria di svolgere il festival anche online "non è una sostituzione ma un'integrazione, che serve anche a internazionalizzare il pubblico", perché "andare assieme a vedere un film è parte delle nostre abitudini e del vivere bene". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie