Esof2020:da 5G a cybersecurity,in 1200 partecipano a EuroDig

Evento online su governance di internet in attesa Open Forum

(ANSA) - TRIESTE, 17 GIU - Dalla Cybersecurity al 5G, dagli scenari digitali post emergenza Covid-19 alle sfide delle tecnologie quantistiche, dalle fake news all'Open Science. Sono alcuni temi affrontati durante EuroDig - European Dialogue on Internet Governance (Dialogo Europeo sulla Governance di Internet) il primo evento satellite Esof2020, che ha visto la partecipazione online di 1.200 persone e quasi 100 speaker.
    Nella tre giorni, dal 10 al 12 giugno, sono stati organizzati 12 workshop e 4 sessioni plenarie. Il meeting - spiega una nota - si è svolto in modalità virtuale a causa dell'emergenza Covid-19 aprendo così la strada all'EuroScience Open Forum previsto a settembre, che - riporta la nota - favorirà format di partecipazione in remoto per coinvolgere un pubblico internazionale. Virtualmente ospitato dall' "Abdus Salam" International Centre for Theoretical Physics (Ictp) e organizzato in cooperazione con Ministero dell'Innovazione Tecnologica e la Digitalizzazione, Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati (Sissa) e l'Università di Trieste, EuroDig ha riunito rappresentanti del mondo accademico, istituzioni pubbliche e private, stakeholder del mondo politico e della cittadinanza per dialogare su Internet e su una sua gestione sicura ed equa.
    Tra i partecipanti, Vint Cerf, uno dei padri fondatori di internet ora Chief Evangelist presso Google; Shamila Nair-Bedouelle, Assistant Direcor-General for Natural Sciences dell'Unesco che ha presentato una iniziativa dell'Onu sull'Open Science; Paola Pisano, Ministro per la Tecnologia e la digitalizzazione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie