Coronavirus: aperta inchiesta casa riposo Trieste

Contestato reato procurata epidemia

(ANSA) - TRIESTE, 11 APR - Una inchiesta giudiziaria è stata aperta dalla Procura della Repubblica sulla gestione della casa di riposo La Primula di Trieste nel corso dell'emergenza da Covid-19. Secondo quanto si è appreso, la magistratura triestina, guidata dal Procuratore Carlo Mastelloni, indagherebbe per il reato di procurata epidemia.
    Il fascicolo sarebbe stato aperto nei confronti di ignoti e sarebbe conseguente alla presentazione di un esposto.
    All'interno della struttura si è diffuso il contagio tra gli ospiti anziani dei quali molti oggi risulterebbero positivi.
    Giovedì è cominciato il trasferimento di alcuni di loro in altre strutture.
    Si tratterebbe della seconda inchiesta avviata nei confronti della Primula; la precedente, però, è relativa ad aspetti della gestione amministrativa della casa di riposo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie