Generali dona 1 milione euro al sistema sanitario di Trieste

Per apparecchiature Ospedale Cattinara e case riposo

(ANSA) - TRIESTE, 09 APR - Generali ha donato 1 milione di euro all'Azienda sanitaria universitaria Giuliano Isontina (ASUGI) per l'acquisto di dotazioni tecnologiche per la terapia intensiva dell'Ospedale di Cattinara di Trieste e per dispositivi di protezione individuale nelle case di riposo della città. L'iniziativa rientra nell'ambito del Fondo Straordinario Internazionale creato dalla Compagnia per far fronte all'emergenza del Covid - 19. L'ospedale triestino potrà acquistare, fra l'altro, strumentazioni sanitarie come ventilatori polmonari e sistemi tecnici essenziali per reparti intensivi o sub intensivi e dispositivi di protezione individuale per operatori e ospiti delle case di riposo di Trieste. "La lotta all'epidemia Covid - 19 è una sfida che sta toccando drammaticamente persone, famiglie e aziende in tutto il mondo, per cui si rende necessaria la condivisione e la concertazione degli sforzi, sia a livello globale sia intervenendo sulle comunità locali ", affermano il presidente di Generali, Gabriele Galateri di Genola, e il Group CEO, Philippe Donnet. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie