Domori (Gruppo illy) chiude in utile, è la prima volta

In 2019 fatturato a +7%. Vendite in crescita, a quota 19,5 mln

(ANSA) - TRIESTE, 09 APR - Per la prima volta nella sua storia, Domori (Gruppo illy), marchio piemontese del Polo del Gusto specializzato in produzione di cioccolato super premium, chiude in nero. Dopo 20 anni e perdite in passato fino a 1 mln, la gestione di Andrea Macchione ha invertito il trend e in tre anni ha raggiunto, con il bilancio 2019, l'utile, benché si tratti di una piccola cifra (22 mila euro). Nel duplice ruolo di produttore e distributore di marchi d'eccellenza, la Domori lo scorso anno ha acquisito il 100% della Prestat LtD, società inglese, produttrice di cioccolato premium e fornitore della Casa Reale (Royal Warrant Holder). I dati principali sono tutti in crescita: fatturato (+7%), vendite (19,5 mln; +7%). Nello specifico, il marchio Domori ha venduto per 11,1 mln (+4%:) con un sensibile incremento nel Retail (5,2 mln; +11%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie