Alimentare: Prosciutto San Daniele, in 2019 vale 310 mln

Volume vendite cresce dell'1,4%. Bene anche export con +1,8%

(ANSA) - SAN DANIELE DEL FRIULI (UDINE), 4 MAR - Numeri in crescita nel 2019 per il Prosciutto San Daniele che ha raggiunto un fatturato 310 milioni di euro, registrando un incremento del +1,4% nel volume delle vendite e del +1,6% nel valore delle vendite. La produzione totale di San Daniele DOP nell'anno appena trascorso, rende noto il Consorzio di Tutela, è stata di 2.600.000 cosce avviate alla lavorazione, provenienti dai 54 macelli che trasformano la materia prima dai 3.851 allevamenti di suini italiani. Sul fronte esportazioni la quota di vendite all'estero è del 18% con un incremento dell'1,8% rispetto all'anno precedente. I migliori acquirenti della Dop San Daniele si confermano ai primi posti la Francia (con il 27% del mercato); gli Stati Uniti (19%) dove l'eccellenza friulana non è stata colpita dai recenti dazi in ambito alimentare; la Germania (13%) e l'Australia (10%). Bene anche l'export nei Paesi extra europei che hanno registrato importazioni di prodotto per un totale del 45% nel 2019. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Nuova Europa



    Modifica consenso Cookie