Sciopero all'hub Amazon di Piacenza

Il gruppo: 'Rigorosi nel seguire le indicazioni del Governo'

Redazione ANSA BOLOGNA

I lavoratori dell'hub di Amazon di Piacenza a Castel San Giovanni sono in sciopero. I sindacati hanno proclamato lo stato di agitazione e lo sciopero immediato, dal turno notturno iniziato alle 20, dopo aver riscontrato "la mancata integrale applicazione da parte di Amazon" del protocollo per il contrasto e il contenimento del Covid-19 negli ambienti di lavoro". Il gruppo assicura che "il benessere dei nostri dipendenti, dei nostri fornitori e dei nostri clienti è al primo posto.
    Stiamo seguendo rigorosamente le indicazioni fornite dal Governo e dalle autorità sanitarie locali nell'implementare in tutti i siti le giuste misure per contenere l'emergenza sanitaria in corso. I nostri dipendenti stanno lavorando per consegnare ai clienti, molti dei quali non hanno altre alternative che la consegna a casa per ricevere ciò di cui hanno maggiore necessità". Inoltre "gli addetti alle consegne sono tenuti inoltre a mantenere una distanza precauzionale di almeno un metro dal cliente durante le consegne. Una volta raggiunto l'indirizzo di consegna, l'autista dovrà suonare o bussare alla porta, e lasciare il pacco a terra, arretrando di almeno un metro dalla porta mentre attende che il cliente ritiri il pacco.
    Per eliminare ogni tipo di contatto, non richiediamo inoltre la firma del cliente al momento della ricezione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie