Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Al Municipale di Piacenza 'il Trovatore' di Giuseppe Verdi

Al Municipale di Piacenza 'il Trovatore' di Giuseppe Verdi

Il 3 e 5 marzo direttore Matteo Beltrami, regista Stefano Monti

PIACENZA, 01 marzo 2023, 09:00

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La stagione operistica del Teatro Municipale di Piacenza prosegue con un titolo sempre atteso dai melomani, Il trovatore di Giuseppe Verdi, in scena il 3 marzo alle 20 e il 5 alle 15.30. Seconda opera verdiana del cartellone piacentino dopo Rigoletto, per celebrare i 210 anni dalla nascita del compositore, oltre che secondo titolo della celebre "trilogia popolare", Il trovatore vedrà sul podio Matteo Beltrami a dirigere l'Orchestra Filarmonica Italiana e il Coro del Municipale preparato da Corrado Casati.
    Il dramma, su libretto di Salvadore Cammarano, debuttò in prima assoluta 170 anni fa, il 19 gennaio 1853, ottenendo da subito un travolgente successo. In questo nuovo allestimento i quattro protagonisti saranno interpetati dal baritono Ernesto Petti (Il Conte di Luna), dal soprano Chiara Isotton (Leonora), mentre a vestire i panni della zingara Azucena sarà il mezzosoprano Anna Maria Chiuri, con il tenore Angelo Villari a dar vita al trovatore Manrico.
    A dominare lo spazio un'imponente scatola scenica "che nel suo scomporsi e ricomporsi evoca in modo astratto torri, macchine da guerra medievali, spazi claustrofobici di prigionia", come spiega il regista Stefano Monti, che con Allegra Bernacchioni firma anche le scene. "Il tema del fuoco, simbolo del Trovatore, inteso come metafora delle passioni amorose, carnali, talvolta brucianti e distruttive, dei desideri di vendetta ed evocativo della pira - prosegue il regista - ritorna nel rosso fuoco materico intriso di nero carbonizzato che costituisce la materia dell'incombente scatola scenica, e che avvolge in un irreversibile destino comune le vite dei nostri personaggi". Questo nuovo allestimento de Il Trovatore, dopo il debutto al Municipale di Piacenza, tornerà in scena nella prossima stagione nei teatri coproduttori di Modena, Livorno, Savona e Lucca.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza