Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ponte 'Da Vinci', al via la decostruzione a Sasso Marconi

Ponte 'Da Vinci', al via la decostruzione a Sasso Marconi

Sopralluogo con rappresentanti di Anas e il viceministro Bignami

BOLOGNA, 27 febbraio 2023, 15:01

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sono state avviate le attività di decostruzione della struttura del ponte 'Da Vinci' di Sasso Marconi, chiuso al traffico da febbraio 2021. Il ponte è oggetto di una manutenzione che vede un investimento di 21 milioni di euro. E oggi c'è stato un sopralluogo sul cantiere con il viceministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Galeazzo Bignami, l'amministratore delegato di Anas Aldo Isi, il responsabile struttura territoriale Emilia-Romagna Aldo Castellari e il sindaco di Sasso Marconi Roberto Parmeggiani.
    Questa fase di lavori, ora in corso dal lato opposto rispetto alla ferrovia, consiste nella rimozione parziale della struttura di sostegno del ponte (ovvero l'impalcato esistente in calcestruzzo armato) grazie all'utilizzo di due gru di grandi dimensioni che vanno a sezionare e rimuovere le parti dell'impalcato che successivamente saranno ricostruite in struttura mista acciaio-calcestruzzo.
    Per la realizzazione dell'intervento è stato designato come commissario straordinario di Governo l'ingegner Eutimio Mucilli, direttore investimenti e realizzazione di Anas.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza