Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Saman: rinvio per il padre in Pakistan, battaglia in aula

Saman: rinvio per il padre in Pakistan, battaglia in aula

Udienza il 9 marzo, il 2 decisione sulla cauzione

BOLOGNA, 23 febbraio 2023, 13:05

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nuovo rinvio con "battaglia" in aula Islamabad dove si sta discutendo l'estradizione di Shabbar Abbas, il padre di Saman, la 18enne uccisa a Novellara la notte del 30 aprile 2021. Alla fine i giudici pachistani hanno fissato un'udienza per il 9 marzo, mentre la riserva sulla richiesta di cauzione, fatta dalla difesa di Shabbar, sarà sciolta il 2 marzo.
    L'avvocato difensore ha fatto ancora una volta una richiesta che allungherà i tempi, cioè di sentire, oltre a un funzionario del ministero dell'Interno pachistano, anche un funzionario del ministero degli Esteri locale, sulla documentazione pervenuta dall'Italia. Il magistrato e il pm avrebbero contestato apertamente questo atteggiamento, ma i due funzionari sono stati citati per il 9 marzo. Shabbar, arrestato a metà novembre nel Punjab, è accusato dalla Procura di Reggio Emilia di aver ucciso la figlia in concorso con quattro familiari e per questo è a processo in Italia. Saman aveva rifiutato un matrimonio combinato in patria e i parenti l'avrebbero per questo punita.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza