Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maltrattano la nipote di tre anni e mezzo, zii condannati

Maltrattano la nipote di tre anni e mezzo, zii condannati

A Rimini, tre anni e sei mesi e due anni e tre mesi

RIMINI, 16 gennaio 2023, 15:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Marito e moglie condannati per aver maltrattato la nipotina di tre anni e mezzo. Lasciata davanti al portone di casa degli zii dal padre, perché la mamma era stata arrestata, la piccola era stata salvata grazie alla denuncia di due conoscenti che avevano allertato i carabinieri di Riccione.
    I militari, coordinati dal sostituto procuratore Davide Ercolani che questa mattina ha chiesto una condanna a cinque anni di reclusione per gli zii, avevano trovato la bambina piena di lividi ed escoriazioni, nascosta sotto un letto dell'abitazione. Le indagini hanno poi portato alla luce una serie di maltrattamenti fisici e psicologici oltre che di privazioni. La piccola veniva lasciata senza cibo e in pessime condizioni igieniche.
    Il giudice Manuel Bianchi ha quindi condannato con rito abbreviato la donna a tre anni e sei mesi di reclusione e il marito a due anni e tre mesi. Secondo le testimonianze, i maltrattamenti erano iniziati quando i genitori che avevano affidato la piccola agli zii avevano smesso di inviare loro i soldi per il mantenimento.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza