Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Teatro: 'Alla stessa ora il prossimo anno', Slade a Bologna

Teatro

Teatro: 'Alla stessa ora il prossimo anno', Slade a Bologna

Al Duse dal 17 dicembre con Alessia Giuliani e Alberto Giusta

BOLOGNA, 16 dicembre 2021, 09:58

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Alessia Giuliani e Alberto Giusta sono i protagonisti di "Alla stessa ora, il prossimo anno", commedia sentimentale del canadese Bernard Slade, in scena al Teatro Duse di Bologna dal 17 al 19 dicembre (venerdì e sabato alle 21, domenica alle 16) messa in scena da Antonio Zavatteri.
    Può una storia d'amore andare avanti indisturbata per ventiquattro anni? "Certo" risponderebbe Slade, precisando che "il segreto è incontrarsi solo quel giorno alla stessa ora. Ogni anno". Scritta nel 1975, la pièce è una commedia romantica di rara comicità. George e Doris, entrambi sposati, si incontrano per caso in un motel a nord di San Francisco e tra loro scatta subito la scintilla, complice una bistecca, specialità del posto. Sotto i riflettori, dunque, ci sono la storia d'amore e le peripezie sentimentali dei due amanti, ma sullo sfondo emergono i cambiamenti della società, attraverso tre decenni.
    "Alla stessa ora il prossimo anno è sicuramente una commedia molto divertente su amore e adulterio - spiega Zavatteri - ma ancor di più è un viaggio nel tempo che noi spettatori facciamo seguendo le vicende dei due amanti che, ogni anno, si ritagliano una pausa dalla consuetudine delle loro vite, incontrandosi clandestinamente in una stanza d'albergo per trascorrere una notte di passione, guardare l'altro e immaginare una vita diversa". Con loro, il pubblico attraversa un quarto si secolo e vede, attraverso le loro storie, il passaggio del tempo provando quel brivido e quelle vertigini che si provano nel fare un bilancio delle propria vita. "La commedia di Bernard Slade - aggiunge il regista - ha una storia di messe in scena molto ampia, da Broadway alle nostre sale, spesso con interpreti illustri e brillantezza da vendere; una comicità che è necessaria e contenuta meravigliosamente nella scrittura, ma come pure è necessaria l'emozione che ci deve suscitare il riconoscerci nei protagonisti".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza