Emilia-Romagna

Droga: smantellata banda nel Modenese, sette arresti

Indagine coordinata dalla Dda di Bologna e condotta da Cc Modena

Mentre la procura di Modena indagava su presunte trattative per la compravendita di armi da fuoco di provenienza illecita, che vedeva coinvolte persone ritenute vicine al clan dei casalesi, ad emergere è stato anche un traffico di cocaina, hashish e marijuana legato ad una associazione composta da cittadini albanesi ed italiani. Questa mattina cinquanta carabinieri del comando provinciale di Modena hanno dato esecuzione a un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Bologna su richiesta della procura della Repubblica-Dda di Bologna: sei persone in carcere e una ai domiciliari.

Il gruppo, secondo quanto emerso, poteva contare su una solidità finanziaria derivante dal narcotraffico e diverse basi logistiche. I componenti albanesi fornivano lo stupefacente agli italiani che spacciavano al dettaglio. In una circostanza, il gruppo era anche riuscito a far arrivare fino in carcere, a uno degli indagati, un telefono cellulare con il quale dalla cella riusciva a gestire il traffico di stupefacenti dando disposizioni agli altri sodali. Sequestrati un chilo cocaina, 12 di hashish e uno di marijuana, oltre alla somma di 50mila euro in contanti.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie