Emilia-Romagna

Recuperato prezioso dipinto rubato nel Parmense nel 1993

Dai carabinieri, è la 'Donna distesa' di Salvatore Fiume

È stata restituita la 'Donna distesa', dipinto del 1968 dell'artista siciliano Salvatore Fiume che fu rubato a Colorno, nel Parmense, nel 1993. L'opera - valore stimato 24.000 euro - è stata recuperata e restituita alla proprietaria dai Carabinieri del nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Udine. Era stata rubata in una galleria d'arte del parmense e i carabinieri l'hanno individuata in una proposta di vendita, pubblicata sul web, da parte di un esercizio commerciale della provincia di Bolzano, che lo aveva posto a un'asta pubblicizzata proprio attraverso un canale telematico.
    Le verifiche condotte attraverso la consultazione della "Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti", il più grande database al mondo di opere d'arte rubate gestito dal Comando Tpc, hanno consentito di accertare la probabile corrispondenza dell'opera, per la descrizione del soggetto, delle dimensioni e dell'anno di realizzazione, con quella oggetto di furto.
    Gli ulteriori accertamenti condotti con la Fondazione Salvatore Fiume, costituita nel 2003 a Canzo, in provincia di Como, hanno consentito di ottenere il formale riconoscimento del dipinto da parte della denunciante del furto dell'epoca. Da qui il sequestro dell'opera, provvedimento convalidato dalla Procura della Repubblica di Bolzano. Infine la riconsegna alla legittima proprietaria.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie