Emilia-Romagna

Museo Spazio Pubblico apre a Bologna con Raffaello 500

Dal 14 maggio l'opera site-specific dell'artista Flavio Favelli

Nasce a Bologna il Museo Spazio Pubblico, che promuoverà attività di ricerca, programmi di residenze, conferenze, mostre, workshop, dialoghi multiculturali, performance artistiche e si configurerà come un laboratorio permanente di innovazione scientifica per attività di formazione e per l'ideazione di progetti e iniziative che sperimentano metodologie all'intersezione tra tecnologia, arte e architettura. Nato da un'idea di Luisa Bravo, studiosa, imprenditrice sociale e attivista, Museo Spazio Pubblico - che inaugura venerdì 14 maggio alle 17 in via Curiel 13/d - è un progetto di City Space Architecture, associazione culturale senza scopo di lucro, e di Genius Saeculi, impresa operante nel campo delle Digital Humanities.
    Contestualmente all'apertura del Museo, verrà presentata l'opera site-specific 'Raffaello 500' di Flavio Favelli, un intervento dell'artista pensato per lo spazio: un grande dipinto a tempera su soffitto (cm 362 x 925) che riproduce, a mano libera, l'immagine della celebre banconota da 500.000 lire dedicata a Raffaello.
    Le prossime iniziative prevedono il coinvolgimento di artisti italiani e internazionali, nell'ambito dei progetti promossi da City Space Architecture, con riferimento in particolare al progetto europeo 'A-Place. Linking places through networked artistic practices', co-finanziato dal programma Europa Creativa dell'Unione Europea. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie