Addestra cane con collare elettrificato, condannato

A Modena, l'uomo dovrà pagare 1.500 euro

Addestrava il proprio cane utilizzando un collare elettrificato fornito di telecomando a distanza: l'uomo, un modenese, è stato denunciato dai carabinieri forestali di Modena e ora condannato al pagamento di 1.500 euro. Il dispositivo, di libera vendita, è stato confiscato e distrutto.
    I militari forestali avevano assistito integralmente all'addestramento dell'animale, verificando che gli elettrodi dello stesso erano privi di tappi di copertura e quindi a diretto contatto con la pelle del cane. I carabinieri sottolineano che la condotta vietata dalla legge non è la mera apposizione sull'animale del collare elettrico, ma il suo effettivo utilizzo nella misura in cui ciò provochi gravi sofferenze all'animale. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie