Emilia-Romagna

Nsc: Forestali insoddisfatti dal passaggio all'Arma dei carabinieri

'Quasi tutti chiedono il ripristino del Corpo'

Più di 9,5 Forestali su 10 bocciano la soppressione della Forestale e il transito in altri enti dello Stato e quasi all'unanimità chiedono il ripristino del Corpo. E' il risultato di un sondaggio, diffuso dal Nuovo Sindacato Carabinieri, a cui hanno partecipato, su Google, oltre 2.100 militari. Il 91,6% di chi ha partecipato inoltre si dice insoddisfatto nella nuova amministrazione in cui è transitato dopo lo scioglimento della Forestale.
    "Sarebbe interessante fare una statistica su quanti militari forestali siano stati denunciati alla Procura Militare per i reati contemplati dal codice penale militare di pace. Diventare militari in 24 ore e per 'decreto' non può che aver creato disorientamento e smarrimento", commentano il segretario generale Nsc Emilia-Romagna Armando D'Angelis e l'aggiunto Giovanni Morgese. "L'obbedienza cieca che vige in alta quota e il motto 'il rancio é ottimo e abbondante' - continuano - deve aver indotto in errore gli uffici preposti allo studio per l'integrazione della Forestale. 3.300 ricorsi al Tar e 1.500 ricorsi alla corte europea avrebbero dovuto rappresentare un campanello di allarme?".
    Gli esiti del sondaggio, "nato in risposta alle dichiarazioni rese in parlamento dal comandante generale dell'Arma sulla soddisfazione dei Forestali militarizzati" verranno divulgati in occasione dell'imminente audizione della Ferfa (Federazione rinascita forestale ambientale) alle Commissioni riunite, I e IV della Camera dei deputati.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie