Emilia-Romagna

Vaccino Covid, in E-R la campagna parte giovedì 31 dicembre

Previste consegne ogni lunedì di gennaio

Dopo il 'Vaccine day' di domenica scorsa, l'Emilia-Romagna dà il via giovedì 31 dicembre alla campagna vaccinale vera e propria, che riguarda medici, infermieri, operatori e degenti delle Cra dell'Emilia-Romagna. La Pfizer procederà direttamente alla consegna, a partire da domani mattina, nei siti individuati. In Emilia-Romagna entro il 25 gennaio arriveranno 220 scatole di vaccino. In ogni confezione ci saranno fino a 1.170 dosi, per un totale di oltre 257.400.

Ogni lunedì di gennaio, in regione, è previsto l'arrivo di una consegna di vaccini. Da lunedì 4 arriveranno altre 46 scatole, dopo le 44 di domani, per un totale di poco più di 50mila dosi per ogni consegna. La stessa cosa, secondo il cronoprogramma, avverrà l'11, il 18 e il 25 gennaio, poi a febbraio. Tutti i punti di consegna regionali hanno celle a temperatura bassissima, -70 gradi, cosiddette 'Ult' (ultra low temperature) per consentire la conservazione del vaccino. Attualmente i centri vaccinali in Emilia-Romagna sono 11, ma c'è l'obiettivo di aumentarne il numero. A Bologna, ad esempio, un nuovo centro sarà allestito all'Istituto ortopedico Rizzoli.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie