Emilia-Romagna

Aperitivo con birra e musica, 60 studenti multati a Bologna

Ritrovo in un piazzale interrotto dai carabinieri

Aperitivo "proibito" per le norme anti Covid ieri pomeriggio in un piazzale panoramico sui colli di Bologna con birre e musica dalle automobili: il ritrovo - al quale partecipava un centinaio di persone, per lo più studenti - è stato interrotto dai carabinieri che hanno multato una sessantina di ragazzi.
    L'intervento dei militari è avvenuto ieri intorno alle 18 nel piazzale della chiesa di San Michele in Bosco, nella prima zona collinare di Bologna. Il controllo è scattato dopo alcune segnalazioni che indicavano assembramenti di persone nello spiazzo, conosciuto e frequentato anche per la veduta panoramica che offre sulla città, soprattutto nelle ore del tardo pomeriggio.
    All'arrivo delle pattuglie le persone erano più di un centinaio, alcuni andati in chiesa per la messa domenicale.
    Molti altri stavano invece facendo una sorta di aperitivo all'aperto, seduti su auto parcheggiate con gli sportelli aperti oppure in piedi appoggiati ai muretti, ascoltando musica e bevendo birra. Per questi 60 è scattata la sanzione di 400 euro a testa, per avere violato il divieto di assembramenti imposto dalla normativa anti Covid. A quanto risulta, erano in gran parte studenti, quasi tutti maggiorenni, arrivati anche da fuori città (Anzola Emilia, Casalecchio di Reno, Castel San Pietro e anche Castelfranco Emilia, nel Modenese).

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie