Cade da 8 metri d'altezza, muore operaio nel Reggiano

Incidente sul lavoro in un capannone, aveva 62 anni

Incidente mortale sul lavoro nella Bassa Reggiana. Un 62enne ha perso la vita cadendo da otto metri di altezza mentre stava facendo alcuni lavori sull'impianto elettrico di un capannone. È successo stamattina intorno alle 10,45, in un'azienda di Poviglio dove stava lavorando per conto di una ditta esterna. Troppo gravi le lesioni riportate, l'uomo è morto sul colpo. La vittima era residente a Cadelbosco Sopra, sempre in provincia di Reggio Emilia.

Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione locale e il personale della medicina del lavoro dell'Ausl di Guastalla che stanno indagando per ricostruire la dinamica. Stando alle prime ricostruzioni, l'operaio si trovava nel cestello di un carro ponte quando all'improvviso è precipitato al suolo per cause ancora al vaglio. La salma ora è a disposizione della magistratura che ha aperto un'inchiesta per fare luce sull'accaduto.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie