Modena Motor Gallery, 7 mostre celebrano auto e moto d'epoca

Sabato e domenica in scena anche modelli di personaggi famosi

In scena a Modena Motor Gallery sette mostre esclusive per celebrare il fascino delle auto e delle moto d'epoca. Sarà un viaggio in sette tappe nella storia dei motori e un'immersione tra nomi, modelli e vere e proprie icone che hanno accompagnato la bellezza dell'automobilismo italiano (ed internazionale) nel corso dei decenni, quello organizzato in occasione dell'evento modenese di questo fine settimana. Il settebello di mostre inizia da 'Formula Junior Italian Job', ovvero un omaggio al grande patrimonio culturale rappresentato dai tanti costruttori italiani che dal 1958 si cimentarono nella realizzazione di questa formula addestrativa.

Spazio poi anche all'evento 'Alfa Romeo: omaggio ai 110 anni di storia' e 'SpiderAmando', tributo alla casa automobilistica di Arese con l'esposizione, rispettivamente, dell'unico esemplare al mondo della RL Super Sport del 1926 e delle versioni prodotte tra il 1966 e il 1996 dell'iconica Duetto, la cosiddetta 'bella signorina' co-protagonista su quattro ruote nel film 'Il Laureato'. E poi, ancora, 'Auto d'epoca dei personaggi famosi' dove poter accarezzare la Triumph TR3A guidata ne 'La Dolce Vita' da Marcello Mastroianni e l'Alfa Romeo di Little Tony, sino a 'In pista oggi con le macchine di ieri' dove sarà possibile ammirare Jaguar, Lotus e Porsche che dopo tanti anni si cimentano in gare e raduni old car. Completano il ciclo di mostre, quella dedicata alle moto e una collezione di modellini composta da cento esemplari che raccontano la storia della vita automobilistica di Enzo Ferrari. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie