Rubano mascherine e guanti per venderli

Due denunciati dalla Gdf a Parma, prezzi altissimi

Hanno rubato centinaia di pezzi fra mascherine, guanti in lattice e disinfettanti nei magazzini dell'ospedale Maggiore di Parma, per rivenderli in un bancone all'ingresso di una sala slot. E' quanto a scoperto la Guardia di Finanza dopo una indagine coordinata dal pm Emanauela Podda.
    Grazie a una segnalazione al 117, le Fiamme Gialle hanno fatto un controllo e trovato i prodotti, che venivano venduti a prezzi elevatissimi: 70 euro, una mascherina.
    Le indagini hanno permesso di risalire prima a un 40enne residente a Parma dipendente dell'azienda sanitaria, l'uomo che aveva portato il materiale nel luogo di vendita abusiva, e poi ad un 58ennee residente a Torrile (Parma). Nella casa di quest'ultimo gli uomini della Guardia di Finanza hanno trovato centinaia di pezzi fra mascherine, guanti in lattice, prodotti per l'igiene tutto di proprietà dell'ospedale di Parma e rubato allo stessa azienda ospedaliera. I due sono stati denunciati per peculato.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie