Emilia-Romagna

Botte e rapine a 17enne, presa baby gang

Un arrestato, due denunciati a piede libero, il quarto ricercato

Lo avevano adocchiato a bordo del bus della linea 21 sul quale stava andando fare un tirocinio.
    Uno studente 17enne bolognese era stato circondato da un gruppo di coetanei, preso a pugni in faccia al punto da fratturargli uno zigomo e rapinato di zaino, telefonino e cuffie wireless.
    Tre componenti della baby-gang responsabile dell'aggressione, avvenuta nella tarda mattinata del 4 luglio in viale Aldo Moro, a Bologna, sono stati scoperti dai Carabinieri. Uno è stato arrestato ed è un 17enne, cittadino italiano residente a Bologna con la famiglia, di origine nordafricana. E' stato portato nell'istituto penale minorile del Pratello in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare per concorso in rapina aggravata e lesioni. Per gli stessi reati sono stati denunciati a piede libero due 16enni che avevano partecipato all'aggressione, mentre un quarto componente della banda è ancora ricercato.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie