Museo della canzone a Fonoprint Bologna

Ascolti guidati negli studi di Lucio Dalla e Vasco Rossi

"Fissare una storia là dove è stata fatta, in un luogo che fa parte di noi, che è patrimonio della musica perché da qui sono passati i più grandi artisti". Così Gaetano Curreri, leader degli Stadio e collaboratore di Vasco Rossi e altri, ha presentato il 'Museo della musica della canzone', alla Fonoprint, gli studi di incisione di Bologna dove le stelle del pop hanno realizzato dischi importanti, da Dalla a Zucchero, da Rossi a Pino Daniele e Ramazzotti. Sono previste visite guidate delle sale e degli studi (per un massimo di 35 persone), ascolti multitraccia in alta definizione, nonché la possibilità di visite esperienziali, con la guida di Maurizio Biancani, dal 1977 ingegnere del suono, oltre a workshop e master. Il museo, che ha il contributo del Comune ("Sarà anche un richiamo turistico" ha detto l'assessore alla cultura Matteo Lepore) e della Regione Emilia-Romagna, ha in calendario già due visite, il 10 marzo e il 18 maggio, ma altre si aggiungeranno.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie