A Bologna show cooking chef non vedente

Domani Antonio Ciotola a sostegno 'NoLogo' al centro Vialarga

 Uno 'show cooking', tenuto dallo chef non vedente, Antonio Ciotola - che guiderà attraverso un'esperienza sensoriale gli studenti dell'istituto alberghiero Ipsar, di Casalecchio di Reno e tutti i partecipanti - per sostenere il sigillo 'NoLogo' dedicato a progetti dal taglio sociale.
    L'iniziativa che vede protagonista lo chef della 'Taverna degli Archi' di Belvedere Ostrense, nell'Anconetano, è in programma domani dalle 12 al centro centro commerciale Vialarga di Bologna. L'obiettivo è quello di far conoscere 'NoLogo' marchio utilizzabile come sigillo di garanzia registrato in 31 paesi e apponibile su oltre 200 prodotti o mercati: le aziende che stampano 'Nologo' sui loro prodotti si impegnano a devolvere parte del ricavato in progetti a sfondo solidale.
    Tra quelli già finanziati, spiega una nota, la ricerca del professor Pietro Cortelli sull'evoluzione della Dbs nella malattia di Parkinson e la donazione di macchinari per la riabilitazione neuromotoria all'ospedale Sant'Orsola di Bologna.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Aeroporto di Bologna



Modifica consenso Cookie