Danimarca riapre a italiani e lancia estate di sconti

Alla scoperta di Copenhaghen, tra design, food e bici

Redazione ANSA ROMA

(di Daniela Giammusso) (ANSA) - ROMA, 26 GIU - La Danimarca torna ad accogliere i turisti italiani e per l'occasione lancia una serie di iniziative con facilitazioni sui trasporti ed esperienze culturali a metà prezzo.
    Il paese tra i più felici e green al mondo, dal 27 giugno apre infatti le porte al nostro paese e a chi arriva da Stati con basso tasso di contagio (meno di 20 casi COVID-19 per 100.000 abitanti a settimana). Unica restrizione, si dovrà documentare un soggiorno minimo di sei notti (info: https://www.visitdenmark.com/denmark/travel-essentials/coronavir us).
    Proprio per incentivare viaggiatori e appassionati, dal 27 giugno e fino al 9 agosto i biglietti per diverse esperienze culturali, musei, mostre, zoo e concerti saranno scontati del 50%. A luglio tutti i traghetti per i trasferimenti interni sono gratuiti per pedoni e ciclisti, mentre in agosto e settembre i trasferimenti, anche in auto, verso le piccole isole avranno prezzi notevolmente ridotti. E vanno già a ruba i 50.000 travel pass di 8 giorni da usare sulla rete di trasporti pubblici (treni, autobus, metropolitane).
    Due ore di volo, dunque, e via a fare il pieno di hygge, quella sensazione di felicità che è una filosofia di vita nei Paese del Nord. Base di partenza imperdibile, Copenhagen la capitale cool danese, classificata prima nella Best in Travel di Lonely Planet nel 2019. Riferimento internazionale per design e architettura, è celebrata per la sua scena gastronomica di grande tendenza e riconosciuta per il suo approccio sostenibile (senza dimenticare, in tempo di pandemia, gli ampi spazi che offrono un distanziamento naturale).
    Cosa fare? Ecco 8 esperienze da non perdere se volete dire di aver vissuto davvero la città.
    SALTARE IN SELLA A UNA BICI - Che si tratti di un giro a Copenaghen o di un itinerario fuori porta, è il modo più autentico, sostenibile e divertente per esplorare il Paese. Solo in città avrete a disposizione 350 chilometri di piste ciclabili. In meno di 5 si arriva all'Amager Beach, immensa distesa di sabbia bianca, isole, parchi e dune, E in 13 chilometri ecco il Jægersborg, con la foresta popolata di cervi rossi sede del più antico parco dei divertimenti del mondo, Bakken.
    GUSTARE LA CUCINA LOCALE - Dai ristoranti stellati e gourmet, agli orti urbani, passando per street food e degustazioni sui canali, Copenhagen è un invito a provare tutti i sapori del Nord. Pasticcerie ad ogni angolo, da non perdere anche gli sm›rreb, i tradizionali panini aperti composti da fette di pane di segale farcite con un'infinita varietà di ingredienti, dalle aringhe sott'aceto, alle patate, all'arrosto.
    FARE IL PIENO DI CULTURA - La grande offerta museale si completa con un ricco calendario di eventi ed esposizioni, con accesso scontato fino al 9 agosto. Dalla Torre Rotonda all'itinerario dei castelli immersi nei loro parchi, all'imperdibile Louisiana, museo d'arte moderna affacciato sul mare.
    SCOPRIRE IL DESIGN - Per chi ha voglia di nuovi orizzonti, Copenaghen è un museo di architettura a cielo aperto. Oltre a visitare i luoghi più iconici come l Diamante Nero o il teatro dell'Opera dall'acqua, un tour guidato del Danish Architecture Center è il modo migliore per immergersi nell'architettura della città.
    AVVENTURARSI NEI QUARTIERI PIÙ AUTENTICI - Non fermatevi alla prime pagine della vostra guida. Copenaghen è una città capace di sorprendere. Dal quartiere industriale di Refshale›en, all'elegante Frederiksberg fino all'incredibile architettura di Nordhavn, una visita dei "Bro", i tipici quartieri, assicura un'esperienza locale autentica. Da non perdere il Vesterbro, la zona più stravagante di Copenhagen. Un tempo distretto a luci rosse, oggi è il posto più alla moda e trendy della capitale. Da vivere perdendosi tra negozietti eclettici, ristoranti alla moda e bar alternativi.
    TRA SORPRESE E VOCAZIONI GREEN - Dal bagno nelle pulitissime acque di Copenaghen, in uno dei numerosi Harbour Bath,ad una sosta sull'isola galleggiante in mezzo al porto, fino alla gita in kayak per una nuova prospettiva della città dall'acqua: a Copenaghen non mancano esperienze insolite per vivere una straordinaria estate in città. Anche quella di scoprire una grande capitale votata al "green" e alla sostenibilità ambientale, dalle eccellenze gastronomiche bio al giro dei canali su imbarcazioni a energia solare, fino ai giganti dell'artista Thomas Dambo realizzati con materiali da riciclo.
    UNA GITA FUORI PORTA - E se avete voglia di nuovi panorami, da Copenhagen si può scoprire la Danimarca anche in giornata, da Odense, la città di Andersen che ha ispirato molti dei suoi celebri racconti, alla Forest Tower che regala una vista a 360 gradi sulle colline della Selandia o le bianche scogliere di M›n. Da non perdere, una visita ai castelli di Kronborg e Frederiksberg e l'itinerario vichingo a Roskilde. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie