Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Biennale Arte sbarca in terraferma

Biennale Arte sbarca in terraferma

Dopo esperimento per Architettura ora padiglione stabile

VENEZIA, 10 maggio 2017, 23:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

  VENEZIA  - La Biennale d'Arte di Venezia esce dalla città lagunare e per la prima volta sbarca in terraferma, a Mestre, con un padiglione dedicato alle installazioni dell'artista francese Marie Voignier. Già l'anno scorso era stato sperimentato il contatto tra la città d'acqua e quella di terra, con la rassegna di Architettura. La scelta è caduta anche in questo caso su Forte Marghera. Per la Biennale d'Arte un unico padiglione per un unico artista - intitolato 'Una e tutti' - che propone una serie di video per 'raccontare' la rinuncia alla natura a favore del virtuale da una parte e lo scadimento dell'espressione culturale quando questa diviene scherno.
    Dall'altra un video provocatorio in cui le migrazioni degli uccelli raccontano quelle dei popoli con i complessi risvolti sociologici figli non di un processo naturale ma della violenza.
    In uno spazio apposito, invece, con un 'clic' si può conoscere un auto racconto, a scelta, di ogni singolo artista presente alla Biennale d'Arte.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza