Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

L'Esa lavora ad un chatbot per l'osservazione della Terra

L'Esa lavora ad un chatbot per l'osservazione della Terra

Per alimentarlo verrà impiegato materiale validato scientificamente

ROMA, 03 aprile 2024, 12:48

Redazione ANSA

ANSACheck

(fonte: NASA) - RIPRODUZIONE RISERVATA

L'Agenzia spaziale europea (Esa) lavora ad un chatbot per dare informazioni sull'osservazione della Terra. Il software di intelligenza artificiale non sarà basato su informazioni raccolte online e utilizzate per l'addestramento di modelli come ChatGpt, ma verrà impiegato il materiale validato scientificamente.

"L'osservazione della Terra genera ogni giorno grandi volumi di dati vitali, ma è difficile per gli esseri umani da soli ottenere il massimo valore da tali dati - spiega l'Esa - Fortunatamente, l'intelligenza artificiale aiuta a interagire con dati così grandi e complessi, identificando le caratteristiche chiave". 'Puoi farmi una mappa di classificazione estremamente accurata delle coltivazioni in Kenya?' oppure 'Gli edifici nella mia strada stanno crollando?: sono alcune delle domande che si potranno porre al chatbot dell'Esa che verrà sviluppato insieme a partner nei settori dello spazio, dell'informatica e della meteorologia.

Non è la prima volta che l'Agenzia spaziale europea utilizza l'IA per un suo progetto. Ad esempio, lo strumento AI SaferPlaces che crea mappe delle inondazioni è stato usato per le attività di valutazione dei danni durante le inondazioni dello scorso anno in Emilia-Romagna.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza