Fumo, l'Iss lancia piattaforma web per aiutare a smettere

Senza un sostegno solo 4% dei tentativi ha successo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 29 MAR - Si chiama "smettodifumare" ed è la nuova piattaforma web messa a punto dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) per aiutare le persone che hanno deciso di dire addio alle sigarette. Al suo interno si trovano informazioni e servizi di sostegno concreto, oltre a una serie di strategie utili per vincere la battaglia contro il fumo. "Molti studi dimostrano che senza un sostegno solo il 4% dei tentativi di smettere di fumare avrà successo", evidenzia l'Iss.
    La piattaforma rappresenta, dunque, una risorsa per aumentare le possibilità di successo e fornire informazioni di qualità su molti aspetti, a cominciare dagli effetti del fumo sulla salute e sui rischi dell'esposizione al fumo passivo.
    Sulla piattaforma è anche disponibile una guida in pdf per chi vuole smettere di fumare. Una sorta di diario in cui è anche possibile appuntare i motivi per cui si è deciso di abbandonare il vizio, in cui si può valutare il proprio livello di dipendenza e anche tenere il conto dei soldi che è possibile risparmiare dicendo addio al pacchetto.
    La piattaforma offre anche un aiuto per prevenire o far fronte ad una ricaduta. Al suo interno si trovano, poi, gli elenchi dei Centri Antifumo che offrono percorsi dedicati.
    Per chi desidera parlare con un operatore è anche possibile chiamare il Telefono Verde contro il Fumo 800 554088, un servizio nazionale, anonimo e gratuito, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 10:00 alle ore 16:00. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA