Estate:spossatezza e crampi tra gli effetti del troppo caldo

Esperti, importanti alimentazione 'multicolor' e idratazione

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 18 LUG - Spossatezza, mal di testa, crampi, e in casi più estremi perdita di conoscenza e collassi: gli effetti del caldo estivo possono essere pericolosi. Ma si può prevenirli, secondo gli esperti, "con un'alimentazione sana, ricca di frutta e verdura di stagione 'multicolor' e con una corretta idratazione". La prima regola "è idratarsi più del solito - spiega Umberto Solimene, membro dell'Osservatorio Sanpellegrino e presidente Federazione Mondiale Termalismo - perché la sudorazione ci fa perdere liquidi e sali minerali.
    Dobbiamo reintegrarli bevendo acqua non troppo fredda, evitando alcolici e limitando caffè e bevande zuccherine". Per quanto riguarda frutta e verdura "l'ideale è variare i colori, dal rosso di ciliege e angurie, ricche di antiossidanti, all'arancione di albicocche e meloni contenenti carotenoidi, che proteggono la pelle dai raggi solari, fino al viola di melanzane, prugne e mirtilli, che rinforzano i vasi sanguigni, e al verde di asparagi e zucchine che stimolano le difese immunitarie".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA