Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sport e patologie pediatriche complesse, al via un progetto al Gemelli

Sport e patologie pediatriche complesse, al via un progetto al Gemelli

Dedicato a migliaia di pazienti, col sostegno di Fondazione Heal

ROMA, 17 maggio 2023, 13:28

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 Valutare l'impatto dello sport sulla qualità della vita dei pazienti affetti da malattie complesse. E' uno degli obiettivi del progetto 'Sport e patologie pediatriche complesse' dedicato ai migliaia di bambini e ragazzi in cura presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Ircss e realizzato con il sostegno e la collaborazione di Fondazione Heal e Il progetto, di durata biennale, si articolerà su tre aree di intervento: ricerca; riabilitazione; opportunità sportive inclusive e sarà finanziato con un contributo di 200mila euro dalla Fondazione attiva nel campo della ricerca scientifica.

"Lo sport costituisce un'occasione di crescita e benessere psicofisico per ogni persona - afferma il professor Eugenio Mercuri, Direttore del Dipartimento Scienze della salute della donna, del bambino e di sanità pubblica del Policlinico Universitario A. Gemelli IRCCS -. Per le persone con patologie complesse lo sport, oltre a ricoprire un ruolo importante in campo riabilitativo, è uno strumento essenziale per lo sviluppo psicofisico, per promuovere ed educare all'autonomia, potenziare le capacità esistenti, accrescere l'autostima e per favorire l'integrazione sociale".
    Il progetto si colloca all'interno della campagna "Look Beyond", promossa dalla Fondazione Heal, che intende sensibilizzare sul tema dell'unicità e dell'inclusione "Tutti siamo unici. Ma quando ci si ritrova ad affrontare una patologia complessa, spesso subentrano altre unicità difficili da accettare - afferma Serena Catallo, Presidente di Fondazione Heal -. Lo sport, in questo senso, si trasforma in un'opportunità concreta, in grado di aprire nuovi punti di vista e nuovi orizzonti verso un futuro in cui ciascuno può accettare la propria unicità senza mai doversi sentire diverso. Per questo motivo la Fondazione Heal è orgogliosa di poter sostenere questo importante progetto pensato e realizzato con una istituzione autorevole come il Policlinico Universitario A. Gemelli Ircss. È proprio da questo dialogo che è possibile creare sinergie in grado di far progredire la ricerca che è quella fiamma in grado di illuminare il nostro cammino verso la conoscenza". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza