Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sanità, Vda professionalizza i tecnici del Soccorso alpino

Sanità, Vda professionalizza i tecnici del Soccorso alpino

Marzi, siamo la prima regione in Italia a farlo

AOSTA, 15 maggio 2023, 12:38

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Valle d'Aosta è la prima regione in Italia a professionalizzare i tecnici del Soccorso alpino. Lo ha comunicato l'assessore regionale alla sanità, Carlo Marzi, presentando l'aggiornamento della disciplina regionale in materia di formazione e addestramento permanente del personale operante nel servizio di emergenza-urgenza sanitaria.
    "Oltre a essere guide alpine con specializzazione elevata - ha spiegato Marzi - ai tecnici di Soccorso alpino viene richiesta anche la qualifica di soccorritore, proseguendo quindi nell'elevare conoscenze e capacità operative per chi lavora a stretto contatto con l'elisoccorso". "Andiamo così a migliorare ulteriormente l'intero sistema del soccorso avanzato - ha aggiunto - a fronte di interventi che crescono di anno in anno e che, in una regione montana complessa come la Valle d'Aosta, vengono effettuati in situazioni particolari ad una quota media di 2.500 metri di altitudine".
    L'aggiornamento della disciplina riguarda anche il personale dell'Usl e i volontari del soccorso.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza