Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Giornata mondiale della fibromialgia, il Senato s'illumina di viola

Giornata mondiale della fibromialgia, il Senato s'illumina di viola

In serata dalle 19 anche la facciata di Montecitorio

ROMA, 12 maggio 2023, 13:18

Redazione ANSA

ANSACheck

Senato. la facciata di Palazzo Madama illuminata di viola per la Giornata mondiale della fibromialgia - RIPRODUZIONE RISERVATA

Senato. la facciata di Palazzo Madama illuminata di viola per la Giornata mondiale della fibromialgia - RIPRODUZIONE RISERVATA
Senato. la facciata di Palazzo Madama illuminata di viola per la Giornata mondiale della fibromialgia - RIPRODUZIONE RISERVATA

Il 12 maggio è la giornata mondiale della fibromilagia, promossa dall'Associazione Cfu-Italia Odv. Per l'occasione la facciata del Senato della Repubblica è stata illuminata di viola dalle 21 di ieri fino all'alba di oggi. Stasera sarà quella di Palazzo Montecitorio a tingersi di viola a partire dalle 19 fino all'1 di domani. Tra gli edifici che aderiscono all'iniziativa anche il Maschio Angioino a Napoli e il torrino del Bastione di Saint Remy a Cagliari. 

Che cos'è la fibromialgia

La Fibromialgia (Fm) o Sindrome Fibromialgica è una condizione caratterizzata da dolore muscolare cronico diffuso associato a rigidità. Viene definita 'sindrome' poiché esistono segni e sintomi clinici che sono contemporaneamente presenti. La causa esatta all’origine della FM non è nota, ma si ritiene possano essere coinvolti diversi fattori (biochimici, genetici, neurochimici, ambientali, ormonali, psicologici). La patogenesi della malattia è, infatti, un argomento molto discusso: non esistono ancora dati definitivi, ma molti studi cercano di approfondire l’interazione multifattoriale esistente alla base della malattia. In particolare, i ricercatori ritengono che nella Fm le sensazioni di dolore siano amplificate (o sia ridotto il loro controllo inibitorio) e che ciò influenzi il modo in cui il cervello elabora i segnali di dolore.

I sintomi a volte iniziano dopo un trauma fisico, un intervento chirurgico, un’infezione o uno stress psicologico. In altri casi, i segni della Fm compaiono gradualmente nel tempo, senza nessun evento traumatico scatenante. Le donne hanno una maggiore probabilità di sviluppare una Fm rispetto agli uomini, con un rapporto d’incidenza pari a circa 9:1 (F:M). La malattia colpisce approssimativamente 1,5-2 milioni di italiani e la fascia di età più colpita va dai 25 ai 55 anni. Nella Fm non sono presenti alterazioni degli esami di laboratorio o di altre indagini strumentali come radiografie o Tac; pertanto, la diagnosi dipende principalmente dai sintomi che il paziente riferisce. Negli ultimi 10 anni, tuttavia, la Fm è stata meglio definita attraverso studi che hanno stabilito le linee guida per la diagnosi. Questi studi hanno dimostrato che alcuni sintomi, come il dolore muscolo-scheletrico diffuso e la presenza di specifiche aree algogene alla digitopressione (tender points) sono presenti nei pazienti affetti da Fm e non nelle persone sane o in pazienti affetti da altre patologie reumatiche dolorose.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza