Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Celiachia, il 60% dei pazienti non ha ancora una diagnosi

Celiachia, il 60% dei pazienti non ha ancora una diagnosi

Si celebra il 16 maggio la Giornata dedicata alla malattia

ROMA, 15 maggio 2023, 14:58

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il 60% delle circa 600 mila persone che in Italia soffrono di celiachia, non ha ancora una diagnosi. È il dato sottolineato dall'Associazione Italiana Celiachia (Aic) in occasione della Giornata Internazionale che si celebra il 16 maggio.Fino al 21 maggio in tutta Italia sono previsti numerosi eventi e approfondimenti per sensibilizzare e fare corretta informazione sulla malattia.

"La Giornata Internazionale della Celiachia e la Settimana Nazionale della Celiachia si confermano momenti fondamentali per sensibilizzare e diffondere una corretta informazione e accrescere la consapevolezza sulla celiachia, perché sono ancora troppi i falsi miti e le fake news che portano a sottovalutare una malattia severa e ancora fortemente sottostimata che colpisce un numero altissimo di persone", afferma Rossella Valmarana, presidente dell'Associazione Italiana Celiachia. Nei prossimi giorni l'associazione proporrà corsi di cucina senza glutine, screening e consulenze mediche gratuiti; incontri e consigli di dietisti e nutrizionisti, laboratori per bambini. Sono previste anche iniziative nelle scuole. "La Settimana Nazionale è inoltre l'occasione per ricordare l'importanza della diagnosi precoce, fondamentale forma di prevenzione delle complicanze, anche gravissime, che una diagnosi tardiva può portare", aggiunge Valmarana. "Nella legge di Bilancio 2023 è previsto un investimento economico per uno screening che identifichi bambini e ragazzi a rischio di sviluppare celiachia o diabete di tipo 1 e che potrà contribuire a far emergere il sommerso dell'iceberg della celiachia".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza