Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tumori: De Maria, auspichiamo Parlamento rifinanzi CAR T

Tumori: De Maria, auspichiamo Parlamento rifinanzi CAR T

Per ricerca sui solidi nei giovani pazienti

ROMA, 06 aprile 2023, 18:59

Redazione ANSA

ANSACheck

"Le cellule CAR T stanno rivoluzionando le terapie delle neoplasie ematologiche; questo studio straordinario dimostra che le CAR T potrebbero curare efficacemente anche i tumori solidi. E' un successo importante cui ha contribuito anche il programma di Alleanza Contro il Cancro, che ha prodotto risultati eccellenti e che spero possa continuare ad essere finanziato, come in passato, dal Parlamento". Lo ha detto il presidente di Alleanza Contro il Cancro, Ruggero De Maria, alla conferenza stampa, convocata all'Irccs Bambin Gesù, per presentare i risultati ottenuti dall'équipe del prof. Franco Locatelli sul trattamento di 27 giovani pazienti affetti da neuroblastoma curati con cellule CAR T.
    Lo stesso Locatelli, dopo aver ringraziato De Maria "che - ha detto - mirabilmente presiede Alleanza Contro il Cancro da alcuni anni" ha parlato di "ruolo imprescindibile" che la Rete ha giocato "per farci trattare ventisette pazienti, nove nella fase 1 e diciotto nella 2 ottenendo nove risposte complete, cioè scomparsa di malattia e otto parziali che però, nel tempo, si sono tramutate in esiti concreti e completi in tre di questi otto pazienti, perciò risultati di grandissima importanza".
    Anche Locatelli, che ha definito lo studio una "avventura formidabile ad altissimo contenuto di innovazione" ha auspicato, per il progetto CAR T Italia "continuità di finanziamento".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza