Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Al Rizzoli operata alla schiena una 16enne, recupera 15 cm di altezza

Al Rizzoli operata alla schiena una 16enne, recupera 15 cm di altezza

Dg ospedale, 'in Usa l'intervento costa un milione di dollari'

BOLOGNA, 01 marzo 2023, 16:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nuova vita per una ragazzina di 16 anni che quattro mesi fa, lo scorso novembre, è uscita dalla sala operatoria dell'Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna dopo un intervento eseguito dall'equipe della Chirurgia Vertebrale diretta dal dottor Alessandro Gasbarrini. Sette ore per riportare la schiena gravemente colpita da una forma combinata di scoliosi e cifosi - cifoscoliosi idiopatica - alla sua posizione naturale, aumentando l'altezza della ragazzina di 15 centimetri ed eliminando le cause di anni di dolore e progressive limitazioni ai movimenti e di rischi sempre più alti di compromissione di organi vitali.
    "L'intervento è stato complesso e delicato - spiega Gasbarrini - perché l'incurvatura arrivava a piegare la colonna vertebrale di 90 gradi. A questo si sommava un'ulteriore deviazione dell'osso piegato in avanti nella cassa toracica".
    Durante l'intervento è stata rimossa una vertebra toracica e sono state inserite viti e barre metalliche nelle vertebre vicine per mantenerle nella posizione corretta. La vertebra rimossa è stata sostituita con una protesi vertebrale in titanio. "Quando ho ricevuto il selfie del 'prima e adesso' abbiamo condiviso un momento di intensità particolare".
    All'arrivo in reparto, dopo cinque giorni in terapia intensiva post intervento, la 16enne si è potuta alzare in piedi: è subito iniziato il percorso di riabilitazione, proseguito poi a casa. Oggi è di sole due sedute alla settimana, perché la paziente ha recuperato la funzionalità completa essendosi il corpo abituato alla nuova anatomia della schiena, mentre prima di essere operata faticava anche a lavarsi i capelli da sola. "Per sottoporsi a un intervento come questo negli Stati Uniti d'America serve oltre un milione di dollari - ha detto il direttore generale del Rizzoli Anselmo Campagna. - Può sembrare incredibile ma abbiamo visto i preventivi fatti a nostri pazienti che prima di arrivare al Rizzoli, ospedale di ricerca pubblico, si sono rivolti a centri nordamericani".
    
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza