Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sanità: Schillaci,allucinante che gettonista guadagni triplo

Sanità: Schillaci,allucinante che gettonista guadagni triplo

Interverremo con provvedimenti legislativi

ROMA, 17 febbraio 2023, 10:52

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Uno dei primi atti che ho fatto da ministro è stato quello di mandare i Nas a verificare la situazione dei medici gettonisti, che rappresenta una priorità che abbiamo subito preso a cuore. Trovo allucinante, passatemi il termine, che in uno stesso ospedale ci sia chi percepisca il triplo di chi è assunto. Sicuramente interverremo con provvedimenti legislativi". Lo ha detto il ministro della Salute Orazio Schillaci, ad Agorà, su Rai 3 in merito alla carenza di medici che porta molte strutture a ricorrere all'utilizzo di 'medici a gettone' o 'su chiamata'.
    Quello che vediamo ha aggiunto, "è il risultato di una politica che negli anni ha fatto ammettere troppi pochi studenti ai corsi di laurea in Medicina". Oggi, infatti, "paghiamo quello che è stato sbagliato nella programmazione degli ultimi 10 anni".
    Accanto a questo, però, ha proseguito, "dobbiamo rendere più attrattive alcune specialità come la medicina di emergenza e urgenza e il pronto soccorso. Abbiamo su questo istituito un tavolo al ministero. E poi mancano tragicamente, più dei medici, gli infermieri. È un'emergenza - ha concluso Schillaci - su cui stiamo lavorando".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza