Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

India,accordo per scuola formazione chirurghi contro malformazioni viso

India,accordo per scuola formazione chirurghi contro malformazioni viso

Smile House Fondazione firma protocollo d'intesa con GSR institute di Hyderabad

ROMA, 15 febbraio 2023, 18:41

Redazione ANSA

ANSACheck

India - RIPRODUZIONE RISERVATA

India - RIPRODUZIONE RISERVATA
India - RIPRODUZIONE RISERVATA

Al via un protocollo d'intesa tra la Smile House Fondazione ETS ed il GSR Institute of Craniofacial Surgery di Hyderabad, in India, per una scuola di alta formazione professionale di chirurgia per le malformazioni del volto. Presso il GSR Institute di Hyderabad, il dottor Srinivas Gosla Reddy, direttore del Centro, e il dottor Domenico Scopelliti, Vicepresidente della Smile House Fondazione ETS, hanno sottoscritto il protocollo per la creazione di un percorso di formazione per chirurghi plastici, maxillo-facciali e anestesisti, dedicato al trattamento multidisciplinare delle malformazioni facciali e in particolare alle labiopalatoschisi, da svolgersi presso il GSR Institute Center di Hyderabad. La firma dell'accordo rappresenta la tappa finale di un percorso di valori condivisi che porterà, inoltre, all'elaborazione e alla realizzazione di progetti di cooperazione medico-scientifica per integrare, aggiornare e implementare protocolli scientifici al fine di migliorare l'esito finale dei trattamenti multidisciplinari dei pazienti affetti da patologie malformative del volto, che vengono accompagnati fino al termine della crescita.
 

"Siamo molto soddisfatti di aver sottoscritto oggi questo Protocollo d'Intesa che permetterà alla Smile House di avere a Hyderabad un'alta scuola di formazione di chirurgia ed anestesia delle malformazioni del volto destinata a chirurghi maxillofacciali, plastici ed anestesisti, in grado di trasferire un importante know how conseguito negli anni. Ogni anno qui vengono operati circa 1500 pazienti, con vario grado di complicanze: un dato significativo che consente anche in tempi brevi di formare in modo completo sia un chirurgo che un anestesista pediatrico. Di questo percorso formativo ne beneficeranno i nostri chirurghi ed anestesisti destinati ad operare presso i Centri Smile House, ma anche i medici che saranno coinvolti nello sviluppo internazionale della Rete Smile House, nei Paesi in cui il modello assistenziale della Fondazione sarà replicato", spiega Scopelliti. Una full immersion di un mese, ha aggiunto, "sotto la direzione di Srinivas Gosla Reddy, che prepara gli operatori ad affrontare anche casi più gravi di quelli ordinari, equivale ad un ciclo di attività chirurgica di 2 o 3 anni in un Paese come l'Italia. Dobbiamo superare l'errato concetto che l'India sia da considerare ancora un Paese oggetto di "missione": il GRS Hospitals è diventato un "faro" per il Sud del mondo nel complesso campo della labiopalataschisi, una malformazione estremamente invalidante che ti rende diverso come persona".

Lo GRS Hospitals rappresenta un modello assistenziale molto simile a quello delle Smile House, dove bambini e i giovani adulti vengono seguiti dalla diagnosi prenatale fino al termine dello sviluppo. Inoltre, in una struttura adiacente all'ospedale vengono accolti orfani con labiopalatoschisi, ai quali viene offerta un'istruzione e un avviamento professionale, contestualmente al ciclo assistenziale, finalizzato ad un concreto inserimento sociale. Questo è il fine che accomuna la Smile House Fondazione ETS e il GSR Institute: la volontà di creare un'azione che abbia un risvolto tangibile e che, per la sua completezza, determina a pieno titolo l'inclusione nella collettività del soggetto nato con una malformazione del volto.

"Sono fermamente convinto che lavorare insieme alla Fondazione - di cui apprezziamo la competenza e la dedizione al miglioramento dell'assistenza sanitaria - ci permetterà di fornire cure e servizi migliori ai nostri pazienti. L'Accordo faciliterà l'accesso di ciascuna delle parti alle competenze, alla formazione, all'istruzione, al networking e alle risorse comuni. La nostra collaborazione si rivelerà sicuramente estremamente vantaggiosa per i nostri pazienti e per il nostro personale e con entusiasmo lavoreremo con la Smile House Fondazione ETS per raggiungere i nostri obiettivi comuni", commenta Srinivas Gosla Reddy. 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza