Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Epilessia, 50 milioni di malati nel mondo. "Priorità combattere lo stigma"

Epilessia, 50 milioni di malati nel mondo. "Priorità combattere lo stigma"

Si celebra oggi la Giornata internazionale dedicata alla malattia

ROMA, 13 febbraio 2023, 19:31

Redazione ANSA

ANSACheck

EPILESSIA, nella giornata internazionale i monumenti si colorano di viola - RIPRODUZIONE RISERVATA

EPILESSIA, nella giornata internazionale i monumenti si colorano di viola - RIPRODUZIONE RISERVATA
EPILESSIA, nella giornata internazionale i monumenti si colorano di viola - RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel mondo più di 50 milioni di persone convivono con l'epilessia, che rappresenta una delle prime cinque cause di disabilità neurologica ed è responsabile di 125mila decessi all'anno. Sono alcuni dei dati diffusi in occasione della Giornata Internazionale dell'Epilessia che si celebra oggi 13 febbraio.

Quest'anno, il tema della Giornata è il contrasto allo stigma che affligge le persone che sono affette dalla malattia. "L'epilessia colpisce quasi ogni aspetto della vita della persona a cui è stata diagnosticata la condizione", ha affermato in una nota Francesca Sofia, presidente dell'International Bureau for Epilepsy (IBE). "Per molte persone che vivono con l'epilessia, lo stigma associato alla condizione è spesso più difficile da affrontare rispetto alla malattia stessa".

Per questa ragione lo scorso anno l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha approvato un piano dedicato (Intersectoral Global Action Plan on Epilepsy and other Neurological Disorders) che mira a ridurre lo stigma, migliorare l'accesso alle cure e la migliorare la qualità della vita delle persone con disturbi neurologici, dei loro caregiver e delle loro famiglie. Il piano si pone inoltre l'obiettivo che l'80% dei Paesi abbia sviluppato o aggiornato la propria legislazione per promuovere e proteggere i diritti delle persone con epilessia entro il 2031.

In occasione della Giornata in tutto il mondo si terranno eventi di informazione e sensibilizzazione, come la tradizionale illuminazione dei monumenti di di viola, il colore della lotta all'epilessia.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza