Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sanità: inaugurata nuova Ortopedia dell'ospedale Sant'Orsola

Sanità: inaugurata nuova Ortopedia dell'ospedale Sant'Orsola

Restaurato padiglione 5, lavori sono costati 16,3 milioni

BOLOGNA, 03 febbraio 2023, 13:42

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il reparto di Ortopedia del Sant'Orsola di Bologna torna negli spazi dell'ospedale, all'interno dell'ala B del padiglione 5 interamente rinnovato.
    Sono stati inaugurati questa mattina i primi 38 posti letto di un progetto complessivo che permetterà di ospitare 150 pazienti.
    I lavori - per i quali sono stati stanziati 16,3 milioni, di cui 15,5 finanziati da Regione Emilia-Romagna - sono iniziati a settembre del 2021 e sono proseguiti, nonostante la complessità dovuta alla pandemia e alle difficoltà legate al conflitto russo-ucraino per reperire le materie prime.
    Per l'assessore alla Sanità dell'Emilia-Romagna, Raffaele Donini, si tratta di "un passo significativo perché viene riportata all'interno del policlinico il reparto di Ortopedia.
    Sono spazi totalmente rinnovati - ha aggiunto - centrati sulle necessità del pazienti. Entro l'anno speriamo di completare l'intervento riportando al Sant'Orsola i restanti 150 posti" che erano stati temporaneamente trasferiti a Villa Torri.
    Soddisfazione anche da parte del sindaco di Bologna, Matteo Lepore, che ha parlato di "un ritorno alla normalità dopo il Covid. Oggi - ha chiarito - la vera sfida è quella di tornare a ridurre le liste d'attesa e adeguarsi agli standard che i cittadini meritano". Parole a cui hanno fatto eco Chiara Gibertoni, direttore generale dell'Irccs Policlinico Sant'Orsola, e Massimiliano De Paolis, direttore del reparto di Ortopedia e traumatologia dell'ospedale.
    "Oggi finalmente rientriamo nel reparto di Ortopedia, che per 3 anni è stato trasferito per buona parte fuori dall'ospedale - ha ricordato il dirigente medico - oltre alla traumatologia ci occupiamo di casi complessi come infezioni, chirurgia oncologia e ricostruttiva", per trattare i quali sono stati pensati i nuovi spazi. Al taglio del nastro hanno partecipato anche Cinzia Mazzini, coordinatrice Ortopedia e Traumatologia, il rettore dell'Università di Bologna, Giovanni Molari e Luca Rizzo Nervo, assessore al Welfare del Comune di Bologna.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza