Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Oms, Uganda dichiara la fine dell'epidemia di Ebola

Oms, Uganda dichiara la fine dell'epidemia di Ebola

In 4 mesi da annuncio focolaio sono morte 55 persone

11 gennaio 2023, 11:16

Redazione ANSA

ANSACheck

Ebola virus in Uganda - RIPRODUZIONE RISERVATA

Ebola virus in Uganda - RIPRODUZIONE RISERVATA
Ebola virus in Uganda - RIPRODUZIONE RISERVATA

 L'epidemia di Ebola in Uganda è finita. Lo hanno comunicato l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) e il ministro della Salute dell'Uganda, meno di quattro mesi dopo l'annuncio del focolaio epidemico che ha causato la morte di 55 persone.

"Abbiamo controllato con successo l'epidemia di Ebola in Uganda", ha detto il ministro della Sanità Jane Ruth Aceng durante una cerimonia a Mubende, l'epicentro dell'epidemia.

Secondo l'Oms, un focolaio dell'epidemia di Ebola si dice terminato quando non ci sono nuovi casi per 42 giorni consecutivi, cioè il doppio del periodo di incubazione di Ebola.

 L'ultimo paziente confermato con il virus è stato dimesso il 30 novembre, hanno detto le autorità sanitarie ugandesi. "L'Uganda oggi ha dichiarato la fine dell'epidemia di Ebola", ha dichiarato l'Oms in un comunicato, rilevando che 142 casi sono stati confermati nel Paese, 55 persone sono morte e 87 pazienti sono guariti. Questa malattia è ricomparsa il 20 settembre nell'Uganda centrale, con un primo caso di ceppo cosiddetto 'sudanese', per il quale al momento non esiste un vaccino.

"L'Uganda ha posto fine rapidamente all'epidemia di Ebola intensificando le misure di controllo chiave come la sorveglianza, il tracciamento dei contatti e l'infezione, la prevenzione e il controllo", ha affermato il ministro ugandese secondo la nota dell'Oms. "Mentre abbiamo ampliato i nostri sforzi per mettere in atto una forte risposta nei nove distretti colpiti, la bacchetta magica sono state le nostre comunità che hanno compreso l'importanza di fare ciò che era necessario per porre fine all'epidemia e hanno agito", ha aggiunto. (ANSA-AFP).
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza