Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nell'ospedale di Prevalle più supporto ai pazienti grazie ad AI

Nell'ospedale di Prevalle più supporto ai pazienti grazie ad AI

Progetto per un nuovo modello di cura

MILANO, 26 aprile 2023, 17:21

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Grazie all'installazione di un sensore ottico intelligente per ogni posto letto, in grado di leggere l'ambiente, 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, è possibile raccogliere ed elaborare un grande numero di informazioni e dati assistenziali. In questo modo il personale potrà conoscere in ogni momento le necessità dei singoli degenti e intervenire in modo puntuale, garantendo un maggior grado di sicurezza e ottimizzando la componente assistenziale. E' quanto accade nell'ospedale di comunità di Prevalle (Brescia).
    Il progetto è stato attuato in questi giorni da Asst Garda e Teiacare - informa l'azienda socio-sanitaria - per un nuovo modello di assistenza grazie all'Intelligenza artificiale. Gli ospedali di comunità - viene ricordato - consentono ai pazienti, non più in fase acuta, di completare il ciclo di cure necessario per rientrare a casa: sono strutture il cui obiettivo è quello di supportare e alleggerire gli ospedali che si devono concentrare solo nelle fasi acute della malattia.
    In particolare, tramite una app operatore, "Ancelia" si consentirà al personale sanitario, a seguito di notifiche in tempo reale su tablet o smartphone, di intervenire in modo rapido e mirato, assicurando una pronta assistenza e riducendo il rischio di eventi avversi. L'app manager, invece, assicurerà alla direzione sanitaria la possibilità di dedicare le risorse assistenziali in maniera mirata rispetto alle condizioni dei pazienti migliorando la distribuzione dei carichi di lavoro a vantaggio degli stessi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza