Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A 101 anni doppio intervento, rimozione calcoli e colecisti

A 101 anni doppio intervento, rimozione calcoli e colecisti

Anziano paziente operato a Prato, dopo 3 giorni è tornato a casa

PRATO, 18 aprile 2023, 17:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

A 101 anni è stato sottoposto, nei giorni scorsi all'ospedale di Prato, a un doppio intervento, di asportazione di calcoli e rimozione della colecisti e a tre giorni dall'operazione è tornato a casa e sta bene.
    L'anziano paziente, spiega la Asl Toscana centro, non riusciva più ad alimentarsi e soffriva di forti dolori all'addome. I medici, dopo gli accertamenti diagnostici, hanno riscontrato una calcolosi della colecisti e una calcolosi del coledoco (il dotto biliare che convoglia la bile al duodeno, il primo tratto di intestino dopo lo stomaco). Il caso è stato discusso da una équipe multidisciplinare costituita da più specialisti - chirurgo, medico internista, anestesia e gastroenterologo - ed è stato deciso di sottoporre il paziente a una doppia procedura in anestesia totale, prima quella endoscopica, per asportare i calcoli, e poi quella chirurgica di colecistectomia, per via laparoscopica, quindi mininvasiva e che rispetto all'intervento tradizionale permette un recupero più veloce. Il decorso post operatorio è stato regolare e il paziente dopo tre giorni è tornato a casa, felice di poter nuovamente alimentarsi senza disturbi. "Una nuova dimostrazione di quanto le tecniche chirurgiche microinvasive, praticate ormai da tempo" all'ospedale pratese "siano un traguardo importante - ha detto Sara Melani, direttrice sanitaria del presidio -.
    Ringrazio i colleghi tutti per la nuova dimostrazione della loro alta professionalità che si esplicita anche nel consolidato lavoro di équipe". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza